Psicologia della comunicazione

Il corso si propone di fornire agli studenti una sintesi dei concetti fondamentali di sintassi e di semantica della comunicazione prendendone in esame i diversi elementi, la loro classificazione, le leggi che li regolano e il loro utilizzo. Verranno altresì analizzati i principali modelli comunicazionali: da quelli pragmatici, basati sulla cibernetica e la teoria dell’informazione, a quelli semiotico-linguistico, psicologico-sociale, interazionista-conversativo, e tecnologico-mediale. Il percorso di studio prende inoltre in esame l’ambito della pragmatica della comunicazione che, oltre all’analisi delle parole, le loro configurazioni e i loro significati, esami anche i fatti non verbali concomitanti con il linguaggio del corpo e considera la relazione del ricevitore nei confronti del trasmettitore e viceversa.

Bibliografia di riferimento:

  • Paolo Frignani – Paola Rizzati, Didattica della comunicazione, Ferrara, Tecom Project, 2003
  • Erving Goffman, Forme del parlare, Bologna, Il Mulino, 2003
  • Volli U., Semiotica della pubblicità, Laterza, 2003
  • Losito G., Il potere del pubblico: la fruizione dei mezzi di comunicazione di massa, Carocci, 2002

 

Annunci