Cinematografia documentaria

Il corso affronta tematiche relative all’audiovisivo “non-fiction”, forma di cinema o di televisione immediata, aperta ai dibattiti e ai problemi della gente, strumento di documentazione, formazione e informazione.
Dopo aver affrontato la nascita e lo sviluppo del genere documentaristico viene analizzata l’opera di alcuni tra i maggiori esponenti del cinema “non fiction”.
Questo al fine di comprendere le diverse tecniche di regia, le differenti modalità di progettazione e scrittura della sceneggiatura e di affrontare alcuni aspetti importanti legati al multiforme mondo dell’audiovisivo non-fiction, quali il rapporto tra il documentario e la finzione, il documentario e la storia, il documentario e l’archeologia, il documentario e l’antropologia, etc.

Bibliografia di riferimento:

  • Boschi A., Lineamenti di storia del documentario. Dalle origini agli anni sessanta Unità Didattica predisposta dal docente Prof. Alberto Boschi)
  • Pinelli C.A., L’ABC del documentario, Roma, Dino Audino Editore, 2001
  • Jost F., Realta’/finzione. L’impero del falso, Il Castoro, 2003
  • Napolitano F.A., Robert Flaherty, Milano, Il Castoro Cinema, 1975
  • Montani P., Dziga Vertov, Milano, Il Castoro Cinema, 1975
  • Quaresima L., Leni Riefenstahl, Milano, Il Castoro Cinema, 1985

 

Annunci