Gestione della conoscenza nelle organizzazioni

Dipartimento di Informatica Sistemistica e Telematica – Università degli Studi di Genova

Obiettivo del corso è fornire agli studenti gli elementi e gli spunti operativi atti a comprendere il funzionamento e le potenzialità dei sistemi di gestione documentale, di supporto alle decisioni, di formazione a distanza e di gestione basati sulla conoscenza nelle organizzazioni private e pubbliche.
Il corso è organizzato in 3 moduli e intende presentare in modo pragmatico le problematiche generali legate alla gestione della conoscenza informale e formale, alle metodologie di progettazione di attività formative a distanza, alle metodologie di rappresentazione della conoscenza e ale tecnologie attuali in riferimento al progetto, molto attuale, del Semantic Web.

I principali argomenti trattati nel corso:

Modulo KM: teoria e tecnologie del Knowledge Management; la storia e la evoluzione delle teoria legate al Knowledge Management; le tecnologie KMS e il rapporto con l’Intelligenza Artificiale.

Modulo EL: progettazione di una attività formativa a distanza; la realizzazione di materiali didattici conformi agli standard tecnologici – Learning Objects; il ruolo del tutor online nella FAD.

Modulo SM: Semantic Web e gestione della conoscenza in Rete; l’evoluzione cognitiva di Internet; l’uso di XML per la strutturazione di documenti sul Web; la descrizione semantica delle risorse sul Web tramite ontologie; le Topic Maps; analisi di alcune applicazioni del Semantic Web.

Bibliografia di riferimento:

  • L. Stagi – G. Vercelli (a cura di), E-learning e formazione continua, Franco Angeli, Milano, 2003
  • G. Bonaiuti (a cura di), E-learning 2.0, Erickson, Trento, 2006
  • E.Della Valle, I.Celino, D.Cerizza, Semantic Web, Addison Wesley – Pearson Education, Milano, 2008
  • G. Vercelli, Progetto WikiSUN, versione 2008, materiale didattico vario messo a disposizione dal docente sul sito WikiSUN
  • Materiale didattico fornito dal docente (Ph.D. Ing. Gianni Vercelli)

In tale ambito è stato sviluppato il progetto Topic Map World Heritage